giovedì , 24 Settembre 2020

Esprimiamo solidarietà alla Pallacanestro Andrea Pasca Nardò

Esprimiamo piena solidarietà alla società sportiva Pallacanestro Andrea Pasca Nardò per la sanzione amministrativa di 2064 euro subita e per l’obbligo di disputare tutte le partite a porte chiuse in programma da qui al termine della stagione.

Volete sapere qual è la colpa della società granata? Quella di aver permesso l’ingresso gratuito nel palazzetto di via Giannone a più di 100 persone, compresi gli atleti.

 

Esprimiamo piena solidarietà alla società sportiva Pallacanestro Andrea Pasca Nardò per la sanzione amministrativa di 2064 euro subita e per l’obbligo di disputare tutte le partite a porte chiuse in programma da qui al termine della stagione.

 

Volete sapere qual è la colpa della società granata? Quella di aver permesso l’ingresso gratuito nel palazzetto di via Giannone a più di 100 persone, compresi gli atleti.

 

Il danno subito dalla società del presidente Carlo Durante è ingente. Oltre che economico (per il quale siamo pronti ad avviare una qualsiasi forma di aiuto alla società) anche di carattere sportivo. I tifosi granata, i tanti bambini e le loro rispettive famiglie non potranno più seguire la loro squadra del cuore.

Il sindaco a settembre annunció dopo il rimpasto che avrebbe trattenuto per sè la delega allo Sport e che si sarebbe personalmente occupato delle strutture sportive. E Il risultato é sotto gli occhi di tutti.

Ci chiediamo: è questa l’amministrazione che meritano l’Andrea Pasca Nardò, il presidente Carlo Durante, i tifosi granata e tutti i cittadini neretini?

Antonio Tondo

Responsabile Sport Andare Oltre

Pippi Mellone

Candidato sindaco Alleanza per il Cambiamento

About redazione

Guarda anche

TASSA SPAZZATURA, NUOVA BATOSTA TARGATA MELLONE

Il sindaco conferma l’aumento della Tari introdotto un anno fa (14,5%). Nessun “occhio di riguardo” …