giovedì , 3 Dicembre 2020

Nelle mani di Cantone

Nel corso della seduta odierna della Commissione consiliare controllo e garanzia che presiedo, seduta da me fortemente voluta per discutere degli spinosi casi di incompatibilità emersi e delle ripetute illegittimità riscontrate nei vari settori,  è emerso tra l’altro che il segretario generale è stato rimosso da tutti gli incarichi.

Nel corso della seduta odierna della Commissione consiliare controllo e garanzia che presiedo, seduta da me fortemente voluta per discutere degli spinosi casi di incompatibilità emersi e delle ripetute illegittimità riscontrate nei vari settori,  è emerso tra l’altro che il segretario generale è stato rimosso da tutti gli incarichi.

Il segretario generale, garante della legittimità degli atti del nostro ente, condannato in appello per abuso d’ufficio e in attesa di pronuncia davanti alla Suprema Corte di Cassazione, ricopre quindi “solo” il ruolo di segretario. È stato rimosso dagli incarichi dirigenziali che ricopriva e non è più responsabile anti corruzione. Ciò è conseguenza diretta delle ripetute pronunce e dei colloqui verbali formali intercorsi tra sindaco e Anac. Un atto dovuto ma tardivo a nostro avviso di cui peraltro non si ha notizia sul sito del Comune nella “Pagina Città Trasparente” come la Legge imporrebbe.

 

Spiace constatare che ad oggi invece nessuno ricopra il ruolo di responsabile anti corruzione in sua sostituzione! Il nostro ente è quindi sprovvisto di tale fondamentale figura ed è assurdo che, come affermato dal sindaco in Commissione oggi, sia lui stesso (il primo cittadino) a ricoprire temporaneamente tale ruolo! Oggi è quindi controllore e controllato! Non avendone nè le facoltà nè i titoli previsti dalla legge! Una vera assurdità!

 

A questo punto credo che adire l’ANAC di Cantone possa essere l’unico modo per ristabilire legalità e trasparenza nella nostra città!

 

Ne chiediamo quindi l’individuazione immediata e la conseguente nomina in tempi brevissimi. Rimangono invece irrisolti tutte le altre spinose questioni per la quali ci siamo ri-aggiornati a giovedì 21 gennaio.

Pippi Mellone

Presidente VII Commissione

Controllo e Garanzia

About redazione

Guarda anche

TASSA SPAZZATURA, NUOVA BATOSTA TARGATA MELLONE

Il sindaco conferma l’aumento della Tari introdotto un anno fa (14,5%). Nessun “occhio di riguardo” …