giovedì , 3 Dicembre 2020

Le 108 famiglie italiane adottive devono abbracciare al più presto i loro figli congolesi

“Mi unisco all’appello del mio collega, l’on.Cosimo Latronico, rivolto al presidente del Consiglio Matteo Renzi in merito all’attesa, da parte di 108 famiglie italiane, dell’arrivo in Italia di 136 bambini congolesi. Queste famiglie infatti hanno già ottenuto una sentenza di adozione definitiva, ma sono anni che attendono il momento di abbracciare i propri figli adottivi, costretti ancora a vivere in istituti di assistenza temporanea in un Paese dilaniato dai conflitti e dalle ingiustizie.

“Mi unisco all’appello del mio collega, l’on.Cosimo Latronico, rivolto al presidente del Consiglio Matteo Renzi in merito all’attesa, da parte di 108 famiglie italiane, dell’arrivo in Italia di 136 bambini congolesi. Queste famiglie infatti hanno già ottenuto una sentenza di adozione definitiva, ma sono anni che attendono il momento di abbracciare i propri figli adottivi, costretti ancora a vivere in istituti di assistenza temporanea in un Paese dilaniato dai conflitti e dalle ingiustizie. Da un Paese che, invece, si definisce civile, non è possibile protrarre questa attesa e rischiare di incorrere in una revisione della disciplina sulle adozioni da parte dello Stato africano. Questo infatti significherebbe compromettere la possibilità, per i bambini, di essere adottati. Chiedo quindi che il premier Renzi riceva la delegazione delle famiglie italiane in attesa per rassicurarle di una pronta risoluzione di questo problema” ha dichiarato l’on. Nicola Ciracì di CoR – Conservatori e Riformisti. “Questa mattina, dopo aver incontrato le famiglie che hanno protestato incatenandosi simbolicamente di fronte a Montecitorio”.

About redazione

Guarda anche

TASSA SPAZZATURA, NUOVA BATOSTA TARGATA MELLONE

Il sindaco conferma l’aumento della Tari introdotto un anno fa (14,5%). Nessun “occhio di riguardo” …