martedì , 20 Aprile 2021

Devastata la casetta di Diritti a Sud. **CON FOTO**

E’ ancora vivo il ricordo di quando, nell’autunno 2015  con il progetto di autorecupero, un gruppo di ragazzi assieme ad alcuni amici extracomunitari, si era preoccupato ed occupato di recuperare una casetta in aperta campagna da adibire a “dimora” per i lavoratori stagionali.
Questi baldi giovani fanno parte dell’associazione Diritti a Sud che, attraverso una costante opera di sensibilizzazione e di aiuto effettivo agli extracomunitari, si è ritagliata uno spazio importante nel panorama italiano dell’associazionismo.

E’ ancora vivo il ricordo di quando,nell’autunno 2015 con il progetto di autorecupero, un gruppo di ragazzi assieme ad alcuni amici extracomunitari, si era preoccupato ed occupato di recuperare una casetta in aperta campagna da adibire a “dimora” per i lavoratori stagionali.
Questi baldi giovani fanno parte dell’associazione Diritti a Sud che, attraverso una costante opera di sensibilizzazione e di aiuto effettivo agli extracomunitari, si è ritagliata uno spazio importante nel panorama italiano dell’associazionismo.
Il 7 marzo scorso, però, qualcuno ha deciso improvvisamente che quella “casetta” doveva essere murata e, per farlo, ha deciso anche di devastarne l’interno. Le foto che vedete sono state prese in “prestito” dal profilo del Social Network Facebook proprio dell’associazione.
Ovviamente e come è giusto che sia i responsabili di Diritti a Sud hanno sporto un esposto  presso le Autorità competenti. Resta il rammarico per una vicenda che mostra ancora una volta, qualora ve ne fosse bisogno, quanto sia grande l’intolleranza di alcuni personaggi che, probabilmente, sfogano le proprie repressioni prendendosela con gli altri.

 

About redazione

Guarda anche

Finisce fuori strada con il trattore. Ricoverato al Fazzi un neritino

Esce di strada a bordo di un trattore e viene trasportato presso il Vito Fazzi …