martedì , 20 Aprile 2021

Convegno “Strumenti di prevenzione, coesione e tutela del benessere della famiglia nelle comunità locali: famiglie al centro e reti da costruire”

“Strumenti di prevenzione, coesione e tutela del benessere della famiglia nelle comunità locali” è il tema del convegno promosso dall’Ambito Territoriale n.3. ASL LE-NARDO’ insieme al Centro per la Famiglia “Il Melograno” di Nardò, affidato alla gestione di Comunità S. Francesco, che si terrà Giovedi 17 Marzo 2016, presso la Sala Roma – Piazza Pio XI, a Nardò.

“Strumenti di prevenzione, coesione e tutela del benessere della famiglia nelle comunità locali” è il tema del convegno promosso dall’Ambito Territoriale n.3. ASL LE-NARDO’ insieme al Centro per la Famiglia “Il Melograno” di Nardò, affidato alla gestione di Comunità S. Francesco, che si terrà Giovedi 17 Marzo 2016, presso la Sala Roma – Piazza Pio XI, a Nardò.

L’iniziativa offrirà l’occasione di riflettere e approfondire l’importanza di sinergie integrate da promuovere e attuare a sostegno della famiglia, muovendo da un approccio globale, in grado di fotografare i bisogni inerenti alla prevenzione del disagio e alla tutela dei minori, le responsabilità genitoriali e le reti da costruire attorno a una realtà costantemente in fieri in relazione ai mutamenti sociali contemporanei, valorizzando al contempo le risorse presenti nel territorio dell’Ambito di Nardò.

Ad aprire la giornata, con i saluti iniziali saranno: il Vescovo di Nardò – Gallipoli S.E. Mons. Fernando FILOGRANA, il Sindaco della città di Nardò Marcello RISI, il Presidente dell’Ordine degli Assistenti Sociali Antonio NAPPI, e l’Amministratrice Unica di Comunità S. Francesco Antonia CAIRO.

Il dibattito, moderato e condotto dal Vicesindaco della città di Nardò e Presidente del Coordinamento Istituzionale dell’Ambito di Nardò Carlo FALANGONE, prevederà una rosa variegata di ospiti e interventi così composti: la Procuratrice Capo della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Lecce Maria Cristina RIZZO affronterà il tema “Gli interventi di protezione a tutela dei minori”; la Giudice Onoraria Tribunale dei Minori di Lecce Anna Maria CASABURI parlerà invece del “Ruolo dei servizi nella prevenzione del disagio minorile”; a seguire, nella I Sezione del Convegno, Luigi RUSSO Psicoterapeuta Centro Educativo Ambarabà di Lecce analizzerà la tematica del “Compito educativo dell’adulto: accogliere, stimolare, credere nelle proprie e altrui capacità”; un altro tema significativo toccherà poi gli aspetti legati a “La cultura dell’accoglienza: una rete territoriale indispensabile per programmare progetti di sostegno alle famiglie in difficoltà” presentato dalla Presidente Anfaa Lecce Grazia MANNI, seguita dall’intervento dell’Esperto in Diritto Minorile Luca MONTICCHIO che parlerà dell’ “Affidamento consensuale alla luce della nuova legge sulla continuità affettiva”.

La Seconda Sezione del Convegno sarà dedicata alla presentazione del “Centro per la Famiglia Il Melograno: il modello operativo SANFRA” a cura dell’Assistente Sociale del Centro per la Famiglia “Il Melograno” di Nardò Alessandra RIZZO e dalla Referente della Sensibilizzazione del Centro per la Famiglia “Il Melograno” di Nardò Cristiana BALDASSARRE.
Le conclusioni del dibattito saranno affidate all’Assessore al Welfare Politiche di Benessere Sociale e Pari Opportunità, Programmazione Sociale ed Integrazione Socio-sanitaria della Regione Puglia Salvatore NEGRO.
La partecipazione al convegno consentirà l’accreditamento all’Ordine degli Assistenti Sociali e degli Avvocati.

 

La Responsabile Comunicazione
per Comunità S. Francesco
Dott.ssa Moira Fusco

About redazione

Guarda anche

La gioventù non bruciata. Proviamo a capirne di più

Nuovo appuntamento con la rassegna letteraria “A Franco sarebbe piaciuto”. Domani 3 agosto ore 20.00, …