mercoledì , 21 Aprile 2021

Domenica a Teatro – Giornata di informazione e prevenzione dei tumori e delle malattie materno – infantili

Rotary Club Nardò, Rotary International Distretto 2120 e Interact Club  Nardò, in collaborazione con le UOC, Oncologia e di Radiologia e la UOS di Senologia dell’Ospedale Vito Fazzi di Lecce e grazie al patrocinio del comune di Nardò, organizzano una giornata di sensibilizzazione sul  tema della prevenzione sui tumori femminili.

Rotary Club Nardò, Rotary International Distretto 2120 e Interact Club  Nardò, in collaborazione con le UOC, Oncologia e di Radiologia e la UOS di Senologia dell’Ospedale Vito Fazzi di Lecce e grazie al patrocinio del comune di Nardò, organizzano una giornata di sensibilizzazione sul  tema della prevenzione sui tumori femminili.

Domenica 20 marzo, ore 10.00 – 17.00

Teatro comunale di Nardò

A Teatro Insieme per le donne e i bambini 

L’edizione di quest’anno punta i riflettori anche sui bambini e sulle malattie materno infantili 

            Al via, domenica 20 marzo 2016, la terza edizione della Giornata di informazione e prevenzione dei tumori femminili con screening senologico gratuito che, quest’anno, si presenta con una formula arricchita dal momento che è stata allargata la platea dei destinatari dell’informazione. Ospitato nella splendida cornice del Teatro comunale, l’evento di sensibilizzazione e informazione si rivolge, infatti, non solo alle donne ma anche ai bambini.

             “La prevenzione e la diagnosi precoce salvano la Vita” con questo slogano il Rotaray Club Nardò promuove, anche per il 2016, una giornata di informazione su un tema che tocca da vicino ogni cittadino e cittadina.  Ma non solo: la terza edizione della kermesse informativa “A Teatro Insieme per le Donne e i bambini “ si occuperà infatti anche delle malattie materno-infantili.

            Ad organizzare   la giornata di sensibilizzazione ancora una volta il Rotary Club Nardò, con il Rotary International Distretto 2120, Interact Club Nardò, la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura, ed il patrocinio del Comune di Nardò.  Aderisce , anche quest’anno,  per la cura e l’allestimento dell’Info Point, la Farmacia Benegiamo- Pagliula.

            L’evento registra anche l’adesione delle associazioni “Rosa Angela Serra” e “Fondo di Solidarietà permanente” con Bimbulanza.  Quest’ultima sarà presente con uno stand per la vendita di uova pasquali il cui ricavato finanzierà le attività “dell’Ambulanza  a misura di bambino” che dal  2012  viaggia in tutta Italia per portare i  piccoli pazienti verso centri specializzati in cure specifiche per le diverse patologie. Ad oggi sono stati percorsi più di 100.000 km.  

                Bimbulanza non è un normale di veicolo di pronto soccorso: è il mezzo speciale con cui vengono trasportati bambini speciali. È tutta colorata, all’interno e fuori, ha un televisore per i cartoni e le lenzuola con i pupazzi. Ma soprattutto ad ogni viaggio ha angeli custodi per i piccoli campioni: un autista volontario e un clown volontario.  Le spese per garantire il medico e l’infermiere a bordo sono sempre ad esclusivamente a carico dell’Associazione che si finanzia con donazioni e con azioni ed  interventi mirati alla raccolta di fondi.

            L’iniziativaInsieme per le donne “- spiega la presidente del Rotary Club Nardò, Maria Rosaria Filograna  – “si propone non solo di fornire informazioni sui tumori della mammella e sui tumori femminili ma anche di educare alla prevenzione, di insegnare quelli che vengono definiti “i fondamentali” della prevenzione. Aspettiamo, numerose le donne della cittàQuest’anno– continua –  i riflettori sono  puntati anche sui bambini: si parlerà anche di malattie materno infantili. Inevitabile che al centro del nostro approfondimento e del contributo che vogliamo offrire ci sia il tema delle vaccinazioni e della necessità di informare correttamente. Altri temi  importanti in età pediatrica sono  quelli della corretta alimentazione e della prevenzione dell’obesità, del diabete e della sindrome metabolica.”

            “Quella che presentiamo e sosteniamo con grande slancio ” –  spiega il sindaco Marcello Risi  – “è una iniziativa importante,  giunta ormai alla terza dizione, che si inserisce  nel segno di un’informazione mirata a prevenire e sensibilizzare sul tema dei tumori femminili, ma anche capace di superare la barriera dei timori  e deisilenzi,  sempre in agguato  quando si parla di cancro.”

 

             E’ un tema che tocca la comunità tutta –  ha aggiunto  l’assessore Mino Natalizio – “e per il quale l’amministrazione comunale ha voluto prestare la propria collaborazione nella convinzione che eventi come  questi meritino non solo il sostegno e il plauso dell’ente pubblico ma possano fungere da stimolo per una pianificazione di protocolli di screening integrati capaci di garantire il diritto alla salute e il diritto dei cittadini ad ottenere efficienti pacchetti mirati alla prevenzione primaria e secondaria “ .

 

 

            “Del resto” –  dichiara la dott.ssa Graziana Ronzino, oncologa del Vito Fazzi di Lecce –   il successo dell’edizione dello scorso anno conferma quanto sia importante per le donne della città  confrontarsi e  ricevere informazioni e consigli su un argomento  così delicato. I numeri dello scorso anno parlano da soli: il libro ospiti dell’evento registrò oltre   300 presenze durante i convegni che si susseguirono durante l’intera giornata.  Oltre 150 le donne sottoposte a screening di cui 80 con visita ecografica.  Ci auguriamo che domenica prossima le presenze e le adesioni all’iniziativa siano ancora più numerose.”

Questo il programma dei lavori di domenica 20 marzo:

Dalle ore 10.00 alle ore 17.00: visita senologica gratuita ed ecografia a cura del team di screening formato da:

Dott.sa Graziana Ronzino, Dott.ssa Elisabetta De Matteis, Dott.ssa Mariangela Ciccarese, Dott.ssa Rosa Chiara Forcignanò, Dott.ssa Loretta Paolelli.

 

Il programma  della giornata è  così articolato:

Ore 9,45-  Introduzione e Saluti delle Autorità    

Ore 10.00 – 12.00   Prevenzione delle malattie materno-infantili

Modera: Dott.ssa Maria Rosaria Filograna

Perché vaccinare; l’importanza delle vaccinazioni”

Dott.ssa Leda Schirinzi

“La dieta mediterranea per crescere b
ene”

Dott.ssa Margherita Caroli

“Alimentazione e stile di vita nella prevenzione”

Dott.ssa Silvana Leo

“Di tumore infantile si guarisce: un passaporto per girare il mondo”

Dott.ssa Assunta Tornesello

 

 

Interventi dal pubblico e intervallo musicale con  la Maestra Valeria Vetruccio al pianoforte

Dalle ore 14 alle ore 17: Prevenzione tumori, il parere degli esperti

  • Il tumore della mammella e i tumori ginecologici
  • I tumori eredo-familiari
  • Il sostegno psicologico

A cura del team dello screening senologico

Info Point: la giornata con la Farmacia Benegiamo Pagliula

 

Ore 17.00 – 17,30 – Conclusione in musica con la Maestra Valeria Vetruccio al pianoforte

About redazione

Guarda anche

La gioventù non bruciata. Proviamo a capirne di più

Nuovo appuntamento con la rassegna letteraria “A Franco sarebbe piaciuto”. Domani 3 agosto ore 20.00, …