giovedì , 29 Ottobre 2020

Festeggiamenti in onore della B.V. Maria del Carmie

Anche quest’anno, nell’Anno Santo della Misericordia, nella cinquecentesca Chiesa del Carmine i fedeli recano omaggio alla Madonna del Carmine mentre fervono i preparativi per la festa in suo onore. La ricorrenza è ancora oggi sentita e vissuta da molti devoti che guardano a Maria come colei che nella preghiera e nell’ascolto della Parola di Dio vive la sua semplicità e la sua perfezione.

 

Anche quest’anno, nell’Anno Santo della Misericordia, nella cinquecentesca Chiesa del Carmine i fedeli recano omaggio alla Madonna del Carmine mentre fervono i preparativi per la festa in suo onore. La ricorrenza è ancora oggi sentita e vissuta da molti devoti che guardano a Maria come colei che nella preghiera e nell’ascolto della Parola di Dio vive la sua semplicità e la sua perfezione.

Lo scapolare che Maria e il suo figlio Gesù hanno nella mano è il segno della speranza cristiana di giungere alla santa montagna di Cristo Gesù e viene offerto a noi come protezione da ogni pericolo e da ogni male.

L’onore e la gratitudine che tributiamo a Maria diventano autentici se noi rivolgiamo lo sguardo verso di Lei, madre e maestra nella fede, per imparare ad assumere i suoi atteggiamenti e le sue scelte di vita che sono ciò che ci può salvare non semplicemente dalle calamità naturali, ma dalla notte di una umanità o distratta e sonnolenta o indisponibile a lasciarsi attraversare e conquistare dalla Luce, che è Cristo.

Proprio per questo, dovremmo sentire il desiderio e la gioia di diventare una “città di Maria” in cui lo Spirito della Fanciulla di Nazareth costituisce lo stile identificativo della vita della nostra comunità.

Le celebrazioni religiose inizieranno il 7 luglio con la tradizionale Novena (dalle ore 18:30 – composta dalla recita del S. Rosario, dal canto dei Vespri della Madonna e la S. Messa) in preparazione alla Festa.

Venerdì15 luglio finite le divine liturgie alle ore 20.00 si snoderà per le vie della Città la tradizionale processione in onore alla Madonna accompagnata dal “Nuovo concerto bandistico Terra d’Arneo Città di Nardò” che eseguirà il popolare inno “Bel decoro del Carmelo”.

ITINERARIO DELLA PROCESSIONE

Chiesa – C.so Vittorio Emanuele II – P.zza Salandra – Via duomo – P.zza Pio XI – C.so Garibaldi – Via V. Emanuele III – Via Due Aie – Via Lazio – Via Toscana – Via Pestalozzi – Via Fortunato – Via Ammirato – Via Romagna – Via Acquaviva – Via Bixio – Via P. di Savoia – Via De Benedittis – Via Duca del Abruzzi – P.zza della Repubblica – C.so Vittoro Emanuele II – Chiesa

 

Sabato 16 luglio, solennità della B.V. Maria del Carmelo, la giornata sarà scandita dal suono delle campane a festa che avvisano i fedeli dell’inizio delle celebrazioni alle ore 6:30 – 8:00 – 9:30

 

Terminata la S. Messa vespertina (19:00) la serata sarà dedicata alle manifestazioni civili. Sul Sagrato della Chiesa, in C.so Vittorio Emanuele II, la Comunità del Carmine organizza l’ormai tradizionale e sempre più importante SAGRA DEI SAPORI con degustazione di prodotti tipici salenti (dalle “pettole” alla “frisa”, dai panini con la carne col bicchiere di vino all’anguria). Nella magnifica cornice barocca di Piazza Salandra a partire dalle ore 20.00 invece si esibirà il “Nuovo Concerto Bandistico Terra d’Arneo Città di Nardò” e dalle ore 22:00 il gruppo “Stella Grande & Anime Bianche” che aliterà la serata con un spettacolo di suoni e ritmi del Salento. L’annuncio della conclusione della festa sarà dato dal suono delle campane e dallo spettacolo pirotecnico a cura della Ditta Luigi Dario di Matino.

 

LINK VIDEO-PROMO :

https://www.youtube.com/watch?v=r8_XbWvR3tQ

 

About redazione

Guarda anche

ISPETTORI AMBIENTALI, UN ANNO DI ATTIVITÀ

200 SERVIZI EFFETTUATI, TANTA SENSIBILIZZAZIONE E 15 MILA EURO DI SANZIONIAmbiente e rifiuti, ecco il …