giovedì , 29 Ottobre 2020

Postamat a Santa Maria al Bagno: da oggi in funzione

E’ stato installato ieri mattina il nuovo  Postamat a Santa Maria al Bagno (l’unico sportello a servizio delle marine). Il processo di attivazione terminerà entro la mattina di giovedì 28. Poi, finalmente, tutto funzionerà regolarmente. Si tratta di un altro successo per l’amministrazione Mellone. “Comincia a produrre i suoi frutti la politica d’intervento immediato – dice Oronzo Capoti, vicesindaco della Città – incentrata su risposte immediate ai bisogni concreti delle persone”.

E’ stato installato ieri mattina il nuovo  Postamat a Santa Maria al Bagno (l’unico sportello a servizio delle marine). Il processo di attivazione terminerà entro la mattina di giovedì 28. Poi, finalmente, tutto funzionerà regolarmente. Si tratta di un altro successo per l’amministrazione Mellone. “Comincia a produrre i suoi frutti la politica d’intervento immediato – dice Oronzo Capoti, vicesindaco della Città – incentrata su risposte immediate ai bisogni concreti delle persone”.

Immediatamente dopo l’insediamento, infatti, Mellone si è concentrato sia sulle emergenze sia sui piccoli ed essenziali servizi richiesti da residenti, villeggianti e turisti. Dai bagni pubblici alle chiese aperte fino al servizio bancomat/postamat.

Dopo il positivo incontro presso la direzione provinciale delle Poste di Lecce, con la presenza del sindaco di Nardò Pippi Mellone, del vicensindaco Oronzo Capoti e dell’assessore Daniela Dell’Anna, l’amministrazione comunale si era dichiarata subito molto fiducioso rispetto agli impegni presi da Poste Italiane. Impegni diventati realtà ad appena 20 giorni dall’accordo.

 

“Un servizio molto importante  – spiega il sindaco Pippi Mellone –  che torna finalmente ad arricchire Santa Maria al Bagno e le marine limitrofe. Fin dallo scorso dicembre, nel silenzio della vecchia politica, la nostra marina era stata privata di un utilissimo sportello, utile a tutta l’economia costiera. Voglio ringraziare – aggiunge Mellone – il direttore provinciale di Poste Italiane, Giuseppe Erario e l’impegno del vice sindaco Oronzo Capoti e dell’assessore Daniela Dell’Anna. Anche da questi apparentemente piccoli particolari si misura il livello di civiltà e di qualità dell’accoglienza turistica della nostra costa. Proprio la qualità dei servizi – conclude Mellone – è uno degli assi strategici sui quali stiamo lavorando con l’assessore al turismo Francesco Plantera. Nessun tema, per la mia amministrazione, è slegato dagli altri”.

About redazione

Guarda anche

TASSA SPAZZATURA, NUOVA BATOSTA TARGATA MELLONE

Il sindaco conferma l’aumento della Tari introdotto un anno fa (14,5%). Nessun “occhio di riguardo” …