lunedì , 28 Settembre 2020

TRA LAZIO E MARCHE – TREMA DI NUOVO LA TERRA – DECINE DI MORTI

Cumuli di macerie ad Amatrice dopo la scossa di terremoto, 24 agosto 2016. ANSA/ LUCA PROPERI
Cumuli di macerie ad Amatrice dopo la scossa di terremoto, 24 agosto 2016. ANSA/ LUCA PROPERI

Tre le scosse più forti registrate questa notte tra Lazio e Marche tra le 3:36 e le 4:34, 22 morti accertati fino ad ora ma viene reso noto che altre persone sono ancora sotto le macerie. 50 altre scosse registrate di magnitudo 2,  inferiori a quelle che hanno letteralmente raso al suolo alcuni paesi, di magnitudo 6. L’Ospedale di Amatrice (Rieti) completamente inagibile e si curano i pazienti anche in aree esterne. Alle 4:34 anche un’altra forte scossa è stata avvertita in Abruzzo, all’Aquila, Teramo e Pescara, dove tutta la popolazione è scesa nelle strade. Palazzo Chigi, attraverso un comunicato su twitter ha informato che il Dip. Protezione Civile è già in contatto con tutti i territori colpiti, come ad Amatrice, dove sono in arrivo i mezzi speciali. Mobilitato anche l’Esercito per far fronte all’emergenza.

***AGGIORNAMENTO*** Accertati 38 decessi

La diretta di SkyTG24

https://www.facebook.com/SkyTG24/videos/1191210794285872/

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …