mercoledì , 30 Settembre 2020

Partorisce in uno studio medico. L'incredibile vicenda a Nardò

imageUn’incredibile vicenda che vede protagonisti una partoriente, una dottoressa, una segretaria ed un ambulatorio medico, si è verificato questa mattina a Nardò.
La donna questa mattina ha accusato dei dolori al ventre e si è recata presso l’ambulatorio medico della dottoressa De Giorgio. I dolori continuavano ad aumentare tanto che la dottoressa ha deciso di far intervenire il 118.
Qui la prima sorpresa: l’autoambulanza a disposizione era quella dell’ospedale di Casarano, a circa mezz’ora di strada da Nardò.
Ovviamente la dottoressa De Giorgio ha continuato a monitorare la situazione della paziente i cui dolori continuavano ad aumentare. Ad un certo punto, però, il bambino ha deciso che era il momento di venire al mondo. Con grande senso del dovere e nonostante l’ambulatorio non fosse certo un luogo adatto in cui far nascere un bambino, sia la dottoressa che la segretaria sono riuscite a portare a termine il parto.
Pensate, però, a cosa sarebbe potuto succedere se fosse il parto avesse avuto qualche complicazione? E’ possibile che nel 2016 un’ambulanza debba giungere da un paese lontano chilometri dal luogo dove si verifica una situazione che ne richiede la presenza?
Per fortuna, come detto, si tratta di una storia a lieto fine. La dottoressa De Giorgio ha successivamente chiamato il 118 per comunicare l’avvenuta nascita e, solo a questo punto, si è deciso di mandare un mezzo di soccorso proveniente dall’ospedale di Gallipoli.
Se da questo si dovesse giudicare la buona sanità che ha in mente la Regione si potrebbe dire che siamo ben lontani dal vederla realizzata.

Roberto De Pace

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …