sabato , 26 Settembre 2020

Tentato omicidio: aggiornamento

Inizia a trapelare qualche imonformazione in più in merito all’arresto per tentato omicidio di C. P., titolare di un’attività sportiva a Nardò.

L’uomo avrebbe investito il fidanzato della figlia, incrociato per strada. Non contento sarebbe anche sceso dalla vettura continuando ad inveire nei confronti del giovane e, secondo alcune testimonianze, continuando a colpitlo.

Al momento non è dato sapere cosa abbia spinto C.P. ad un gesto simile. L’uomo è ritenuto dai più persona mite e pacata, lontano dal mettere in atto gesti simili.

Per quanto riguarda il giovane investito, invece, nella mattinata odierna sarebbe stato sottoposto ad alcuni accertamenti.

C. P., che si trova in regime di arresti domiciliari, è difeso dall’avvocato Tommaso Valente.

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …