domenica , 28 Febbraio 2021

Grandi numeri ma i conti sembrano non tornare

Duecentosessantaquattro verbali, dei quali 40 per mancato uso delle cinture di sicurezze, 13 per omessa revisione dei veicoli e 12 per guida con patente scaduta.

Questi i dati relativi all’attività della Polizia Locale nel mese di maggio. I controlli hanno riguardato in particolar modo la disciplina stradale e la tutela del territorio. In particolare, dallo scorso 8 maggio sono stati attivati posti di controllo quotidiani e quindi un costante pattugliamento del territorio comunale che ha portato a verifiche su un totale di 350 veicoli.

“Esprimo grande soddisfazione – spiega l’assessore alla Polizia Locale Graziano De Tuglie – per l’encomiabile lavoro svolto dal nostro Corpo di Polizia Locale agli ordini del comandante Tarantino. Particolare attenzione è stata rivolta infatti al monitoraggio dell’intero territorio con una serie di interventi che hanno avuto ad oggetto, oltre la circolazione stradale, anche la vigilanza sulla integrità e conservazione del patrimonio pubblico. In particolare, la tutela del centro storico e il controllo per il rischio incendi delle aree incolte e scarsamente mantenute”.
Queste le parole pronunciate dall’assessore De Tuglie che giungono all’indomani di due incendi che hanno distrutto alcuni gelsi secolari ed una palma, provocati proprio dalla mancanza di cura di alcune aree. Anche nel centro storico la situazione appare tutt’altro che tranquilla. La speranza è che l’attività venga maggiormente rafforzata per ridare un minimo di tranquillità ai neritini.

About Roberto De Pace

Guarda anche

Tutti contro uno!

Mentre il Sindaco Pippi Melllone ha già lanciato da tempo la propria campagna elettorale, schierando …