martedì , 29 Settembre 2020

Quello che, a nostro parere, non ha funzionato ieri.

Un evento di tale portata, che ha fatto riversare su via XXV Luglio migliaia di persone, merita sicuramente un approfondimento. Se a “caldo” abbiamo elogiato l’operato del gruppo Norba, avendone testato personalmente l’organizzazione, dall’altro ci sono alcuni aspetti che andrebbero migliorati.

Non si tratta di fare critiche a tutti i costi, chi legge Agorà News sa benissimo di poter contare su di una informazione “neutrale”, ma di consigli che, qualora un evento di tale portata dovesse ripetersi, potrebbero tornare utili.

Questione sicurezza: fin dall’apertura dei “cancelli” si poteva accedere all’area del concerto esclusivamente da via XXV luglio nella zona antistante l’ex ospedale. All’entrata vi erano soggetti muniti di metaldetector che controllavano tutte le persone che volevano entrare. In più, come da prassi, via i tappi dalle bottiglie. Tutto secondo le norme, dunque. Ad un certo orario, però, come segnalatoci da molti utenti i cancelli sono stati aperti e chiunque aveva libero accesso all’area dell’evento. Tutto questo mentre lo spettacolo era in corso.

Questione parcheggi: si è lasciato libero arbitrio agli automobilisti che, probabilmente stanchi di girare in cerca di un posto, hanno iniziato a fermarsi in ogni dove chiudendo, a volte, l’ingresso alle abitazioni. Probabilmente si sarebbe potuto e dovuto prevedere un’area da adibire a parcheggio evitando, così, disagi agli abitanti delle zone nei pressi della manifestazione.

In tutti i modi si è trattato di un evento fuori dagli standard della nostra città, per numero di presenze. Per cui, come abbiamo ribadito, non si tratta di sterili polemiche ma di “umili” consigli per il futuro.

Da segnalare, infine, la scarsa disponibilità da parte degli artisti, soprattutto i più giovani, nei confronti dei giornalisti sistemati nei pressi del Red Carpet.

Nei commenti potete fornirci le vostre opinioni in merito.

About Roberto De Pace

Guarda anche

POLIVALENTE, INIZIATI I LAVORI

IL POLIVALENTE DI VIA CUOCO VOLTA PAGINA, INIZIATI OGGI I LAVORIIntervento da quasi 400 mila …