mercoledì , 30 Settembre 2020

Mensa scolastica? Se ne parla il nove ottobre

Potrebbe slittare di una settimana, rispetto a quanto immaginato dagli utenti, il servizio mensa per le scuole neritine.

Il nuovo sistema di buoni interattivi, infatti, sembrerebbe portare con sé dei ritardi dovuti all’inserimento dei dati degli alunni che devono essere allineati con quelli dei genitori. Così, mentre in altri comuni il servizio è partito da tempo, in alcuni casi è addirittura coinciso con l’apertura dell’anno scolastico, a Nardò potrebbe slittare al nove di ottobre.

Un disagio per i genitori che si vedono costretti ad andare a prelevare i bambini anzitempo e senza che abbiano usufruito del servizio.

In questi giorni, alle utenze telefoniche rilasciate al momento dell’iscrizione, dovrebbe arrivare un messaggio di testo contenente il codice Pan dello scolaro che permette di effettuare la ricarica e quindi, una volta partito il servizio, di usufruire della mensa. Solo dopo aver proceduto alla ricarica si potrà far mangiare i propri figli a scuola. Tutto questo, presumibilmente, dovrebbe avvenire entro il nove di ottobre, appunto, con buona pace dei genitori che dovranno “combattere” un’altra settimana a causa della mancanza di questo fondamentale servizio.

 

About Roberto De Pace

Guarda anche

POLIVALENTE, INIZIATI I LAVORI

IL POLIVALENTE DI VIA CUOCO VOLTA PAGINA, INIZIATI OGGI I LAVORIIntervento da quasi 400 mila …