giovedì , 29 Ottobre 2020

Aggredito un giovane: niente querela ma parte l’indagine

La Polizia di Stato, agli ordini del Vice Questore Pantaleo Nicolì, ha aperto un fascicolo in merito alla aggressione di un giovane avvenuta nei giorni scorsi nel centro storico neritino.

Il fatto, riportato da un sito locale e successivamente, a distanza di giorni dalla Gazzetta del Mezzogiorno, ha suscitato scalpore in città, perché ricondotto immediatamente ad un aggressione di matrice strettamente politica, vista la diversa e dichiarata appartenenza dei soggetti coinvolti.

 

Allo stato attuale delle cose si sa che un ragazzo si sarebbe recato in ospedale dichiarando di essere stato aggredito. Non si tratterebbe, però, di un’aggressione di “branco”, ma di un “face to face” tra il giovane ed un altro pari età.

In questi giorni l’aggredito è stato ascoltato in commissariato, ma non avrebbe sporto alcuna querela. A far partire le indagini, invece, sarebbe stato il referto inviato dai medici che hanno preso in cura il ragazzo.

Attendiamo la ricostruzione della vicenda da parte delle forze dell’ordine di un episodio che resta grave,  sia che si tratti di una aggressione per “ideologie” che di una lite fra giovani, perché non si può accettare la violenza come forma di soluzione di dissidi.

 

About Roberto De Pace

Guarda anche

POLIVALENTE, INIZIATI I LAVORI

IL POLIVALENTE DI VIA CUOCO VOLTA PAGINA, INIZIATI OGGI I LAVORIIntervento da quasi 400 mila …