sabato , 19 Settembre 2020

Accende una sigaretta in auto e la bombola prende fuoco. Una donna finisce al ”Perrino”

Una sigaretta accesa mentre trasporta una bombola di gas in auto costa un ricovero, con gravi ustioni, presso l’ospedale Perrino di Brindisi, ad una cinquantaquattrenne di Nardò, S. S..
L’episodio si è in via Pisanelli, nei pressi di Piazza Umberto. La donna, attorno alle 18 di ieri, aveva caricato una bombola di 25 chilogrammi di gas butano in auto. Evidentemente, però, non si era accorta di una perdita che, una volta rientrata in auto ed accesa la sigaretta, ha provocato una fiammata che l’ha immediatamente avvolta ed ha completamente distrutto la vettura, una Fiat Grande Punto.
La donna ha riportato ustioni di secondo e terzo grado al viso ed alle braccia. La cinquantaquattrenne è stata immediatamente soccorsa dai sanitari del 118 che hanno provveduto all’immediato trasporto presso l’ospedale brindisino.
Della vicenda si occupano i Carabinieri della locale Stazione.

 

About Roberto De Pace

Guarda anche

POLIVALENTE, INIZIATI I LAVORI

IL POLIVALENTE DI VIA CUOCO VOLTA PAGINA, INIZIATI OGGI I LAVORIIntervento da quasi 400 mila …