mercoledì , 30 Settembre 2020

Maledetto ferro! *Pagelle*

Di Francesco De Pace
Il ferro sulla “preghiera” di  Tyrtyshnyk distrugge le speranze di Nardo e fa gioire Francavilla che trova il primo squillo del campionato per 74-71 dopo l’over-time.
Buona prova della squadra di coach Scarpa che, nonostante l’assenza di Mijatovic, riesce a tenere testa al Francavilla. Nardò che per lunghi tratti gioca col doppio play (Cepic e Tyrtyshnyk) e con Capelluti ala piccola. che rendono ottimamente in difesa mentre in attacco manca il tiro da 3 e i liberi (complice anche il gioco duro del “villa” che Nardò non riesce ad eguagliare ). Nonostante la scarsa vena, però, i tre metteranno a referto 47 dei 71 punti totali, assieme Minò (Top Scorer con 14 punti).
Il I quarto inizia con un 4-0 a favore del Francavilla seguito da un parziale di 6-0 dei neretini. Villa che non reagisce e Nardò che ne approfitta. Trascinato da Tyrtyshnyk riesce a portarsi sul 25-19 alla fine del quarto con unica pecca i rimbalzi difensivi.
Nel II quarto Nardò capisce che gli avversari hanno il morale sotto i tacchi e affonda il colpo apparentemente decisivo, grazie ad una mostruosa prestazione corale, portandosi sino al +14. Proprio nel momento più alto, però, arriva il primo dei due blackout che decideranno la partita e, così, il Francavilla si porta sul -4 ,sino a quando i leccesi si sbloccano e riescono a portare a casa il II quarto per 42-36.
Nel III quarto Nardò subisce solamente, segnando solo 5 punti (mentre il Francavilla ne segna 15) tutti sui liberi con un 3/4 di Minò e un 1/4 di Dell’Atti .
Nel IV periodo Nardò tira fuori l’orgoglio, lottando su ogni pallone e, grazie ai canestri dei leader della squadra. A 20 secondi dalla fine il punteggio è  66-64  per gli ospiti. A quel punto che avviene il “miracolo”: Cepic penetra  nel centro dell’aria ma viene raddoppiato e non riesce a controllare il pallone. Tuttavia riesce a la palla vagante e segnare i due punti del pareggio. Nell’overtime l’Andrea Pasca mantiene il vantaggio sino a quando non  subentra la stanchezza e i brindisini vanno sul 71-74, mentre all’ultimo istante il tiro di Anthony si infrange sul ferro.
Parziali:25-19,17-17,5-15, 19-15,5-8

Pagelle.
Tyrtyshnyk:  7 –  buona partita per Anthony  che è sempre più leader, con una buona percentuale al tiro.
Minò: 7,5 –  solido! .Non servono altre parole per  descrivere la sua gara.
Dell’Atti  6 –  buona partita per lui che, nonostante giochi poco, riesce a recuperare numerosi rimbalzi. Peccato per l 1/4 ai liberi;
Cappelluti 6 – partita a due facce per lui: ottimo in difesa ma male in attacco. Troppi, infatti, gli errori. Prossimo passo migliorare il tiro da 3.
Digiacomo  6 –  buona partita, peccato per i pochi rimbalzi difensivi.
Cepic 7 –  Buona gara anche quella di Cepic che gestisce bene l’attacco.
Vaglio  6 –  La sua partita si può descrivere con una parola: Sostanza.
Leopizzi 7– buona partita con un gran IV quarto con 3 canestri consecutivi.
Coach Scarpa 6,5 – buona prova con l’impronta del coach che si inizia a  farsi vedere. Tuttavia bisognerà lavorare sui rimbalzi

About Roberto De Pace

Guarda anche

POLIVALENTE, INIZIATI I LAVORI

IL POLIVALENTE DI VIA CUOCO VOLTA PAGINA, INIZIATI OGGI I LAVORIIntervento da quasi 400 mila …