lunedì , 28 Settembre 2020

TEATRO, ABBONAMENTI VALIDI QUANDO SI RECUPERERANNO GLI SPETTACOLI SALTATI

In alternativa è possibile ottenere come rimborso dei voucher per il circuito del TPP

A seguito delle disposizioni sull’emergenza Covid-19 com’è noto, anche gli spettacoli in programma dall’8 marzo al 3 maggio 2020 nei teatri del circuito del Teatro Pubblico Pugliese sono stati sospesi, compresi quelli previsti dalla stagione teatrale del Comune di Nardò (organizzata in collaborazione con TPP e Terrammare Teatro). Si tratta per la stagione neretina degli appuntamenti Il principino con Vito Signorile (7 marzo) e Due pugni guantati di nero con Federico Buffa (28 marzo), entrambi nel cartellone di prosa, e Teoria del cracker con Daniele Aureli (21 marzo), inserito invece nel cartellone della rassegna Quarta Parete.
Chi è in possesso dell’abbonamento per la stagione di prosa o per la rassegna Quarta Parete ha diritto naturalmente ad assistere agli spettacoli che saranno recuperati nelle date in corso di riprogrammazione nei prossimi mesi. Come previsto dall’articolo 88 del D.L. 18/2020 (“Cura Italia”), è possibile anche chiedere il rimborso degli spettacoli non goduti, ottenendo in cambio l’emissione di voucher attraverso il servizio VIVAvoucher. La piattaforma sarà attiva sino al 16 maggio 2020 e consente di ottenere l’emissione dei voucher da utilizzare nel circuito Vivaticket (online, punti vendita e botteghini) per tutti gli eventi organizzati dal Teatro Pubblico Pugliese. Precisamente, per il rimborso è necessario accedere alla piattaforma VIVAvoucher, disponibile al link https://www.vivaticket.it/ita/voucher, tramite log in o registrazione, fornire i dati identificativi dell’abbonamento e quindi attendere l’emissione e l’invio del voucher.
“Chiediamo a tutti di conservare gli abbonamenti – dice l’assessore alla Cultura Ettore Tollemeto – perché siamo al lavoro per definire nuove date degli spettacoli saltati e quindi per recuperarli a beneficio della nostra stagione e degli appassionati di teatro della città. Ovviamente sempre monitorando l’evoluzione dell’epidemia e delle misure di precauzione relative. Ma siamo fiduciosi di poter ospitare gli appuntamenti in calendario quando ci sarà consentito. È chiaro che, per chi vorrà, c’è anche la possibilità di ottenere come rimborso dei voucher da utilizzare per altri spettacoli del circuito del Teatro Pubblico Pugliese, sempre quando sarà possibile. Siamo consapevoli purtroppo che il piacere di una bella rappresentazione teatrale sarà tra gli ultimi che potremo ritrovare, ma quando accadrà vorrà dire davvero che avremo scacciato quasi del tutto questo incubo”.
                                                                                      Ufficio stampa

About Michele Bologna

Guarda anche

POLIVALENTE, INIZIATI I LAVORI

IL POLIVALENTE DI VIA CUOCO VOLTA PAGINA, INIZIATI OGGI I LAVORIIntervento da quasi 400 mila …