mercoledì , 8 Luglio 2020

“SU VIA DUE AIE È IL MOMENTO DI INSTALLARE I RALLENTATORI DI VELOCITÀ”

La richiesta di Giuseppe Verardi (presidente della Commissione Lavori Pubblici) al sindaco Mellone
“Su via Due Aie servono al più presto i rallentatori di velocità”. Giuseppe Verardi, presidente della Commissione I (Lavori Pubblici), lancia l’allarme sicurezza su una delle vie più trafficate del centro urbano di Nardò, dove spesso gli automobilisti si spingono a velocità sostenute, del tutto pericolose per un’arteria urbana, e causano sinistri più o meno gravi.
“Con l’ultimazione dell’intervento sull’asfalto sarà ancora più urgente risolvere il problema della sicurezza. Basti pensare a quello che accade in prossimità dell’incrocio tra via Due Aie e le vie Lazio e Gaballo, dove proprio di recente un’automobile è uscita dalla carreggiata e ha distrutto il muro di recinzione di un’abitazione, per fortuna senza grosse conseguenze per gli occupanti. Da residente della zona conosco perfettamente il problema, per questo ho chiesto già in via informale al sindaco Pippi Mellone di predisporre tre rallentatori di velocità su via Due Aie, a tutela di chi la percorre in macchina o magari in scooter, dei pedoni e dei tanti fedeli che frequentano la chiesa di San Gerardo. Sopratutto negli orari delle messe, infatti, è diventato un terno al lotto attraversare la strada e spesso coloro che lo fanno sono persone anziane e quindi più esposte al pericolo. Se, a dispetto del fondo sconnesso, qualcuno comunque non esita a sentirsi su una pista di Formula 1, figuriamoci quello che potrà accadere con l’ultimazione dei lavori e quindi con un manto stradale in perfette condizioni. Confido nel fatto che il sindaco Mellone possa individuare modi, tempi e risorse per dotare via Due Aie di questi dispositivi di sicurezza che a questo punto appaiono indispensabili”.

Giuseppe Verardi
consigliere comunale
presidente Commissione I (Lavori Pubblici)
Comune di Nardò

About redazione

Guarda anche

È venuto a mancare all’affetto dei suoi cari Antonio Romano.

Volto molto noto ed amato in città, ha gestito per anni la sua tabaccheria.Nel 1974, …