lunedì , 1 Marzo 2021

Lesioni e maltrattamenti in famiglia. Arrestato un neritino

Erano circa le 22 di ieri quando, presso la Sala Operativa della Polizia di Stato è arrivata una richiesta di aiuto da parte di una donna. Gli uomini del Commissariato, recatisi prontamente sul posto, hanno rinracciato un neritino di 43 anni, imegnato nel tentavtivo di entrare in casa con la forza ed in uno stato di evidente agitazione dovuto all’abuso di alcolici.
All’arrivo della volante, l’uomo ha iniziato ad inveire e minacciare la moglie che, nel frattempo, si era barricata in casa per evitare di subire ulteriori violenze e, soprattutto, per difendere i figli di 2 e 7 anni. Proprio quest’ultimo, infatti, nel pomeriggio di ieri sarebbe stato oggetto di insulti e calci da parte del padre.
Quello di ieri sarebbe l’ultimo di una serie di episodi che vede protagonista il 43enne neritino, L. F., che, in una circostanza, sarebbe arrivato a rompere una sedia in testa alla moglie.
L’uomo, con non poche difficoltà, è stato tratto in arresto dagli Agenti della Polizia di Stato e condotto, in stato di arresto, presso la Casa Circondariale di Lecce.

About redazione

Guarda anche

NASCE UN NUOVO PARCO, STAVOLTA IN ZONA SAN GERARDO

Affidati i lavori. Verde, giochi e spazi per l’aggregazione Nardò si arricchisce ulteriormente di verde …